ORDINANZA REGIONE VENETO 14 APRILE - DPCM 10 APRILE 2020
ORDINANZA REGIONE VENETO 14 APRILE  - DPCM 10 APRILE 2020

NUOVA ORDINANZA REGIONALE 13 APRILE 2020

La nuova ordinanza della Regione Veneto, in applicazione del DCPM del 10 aprile 2020  presentata dal Presidente Luca Zaia prevede:

 

Chiusura degli esercizi commerciali, la domenica e i giorni festivi

 

Confermata l'attività dei mercati a cielo aperto, non solo per l'alimentare, ma anche per le altre attività, come abbigliamento per i bambini.

 

Confermate le misure di sicurezza (perimetrazione, varchi, accesso con amscherina e guanti, eccetera)

 

Spostamenti da casa: obbligatori mascherine e guanti, o gel o altra soluzione igienizzante

 

Le uscite di casa solo individuali salvo accompagnamento per necessità di disabili o minori di 14 anni. Ma deve essere rispettato il distanziamento

 

Vietata l'uscita di chi ha più di 37.5

 

Nel 25 aprile e 1 maggio, i picnic all'aperto autorizzato solo alla proprietà privata e destinato solo ai residenti nella proprietà

 

Ammesso lo spostamento per l'assistenza al parto da parte di un genitore: andare ad assistere al parto del proprio partner è possibile adesso

 

 Attività motoria: è individuale e deve svolgersi in prossimità della propria abitazione. Tolti i 200 metri restrittivi, ma rispettando i 2 metri da ogni altra persona

     

 

Rimosso il limite dei 200 metri da casa, ma si deve stare in prossimità

 

«E' un atto di fiducia verso i veneti» - il limite dei 200 metri per l'attività motoria (che comunque andrà fatta con le mascherine), che può essere svolta solo «in prossimità dell'abitazione» e sempre singolarmente. Sono alcune delle misure anti-contagio previste nella nuova ordinanza della Regione Veneto, illustrata oggi dal governatore Zaia. Chi presenta una temperatura sopra i 37,5 gradi non potrà uscire di casa. Siamo comunque a forte rischio - sottolinea Zaia che raccomanda l'utilizzo solo per motivi stettamente legati ad esigenze di lavoro.

 

Inoltre sono integrate nell'ordinanza in termini di riaperture:
 

  •         I distributori automatici solo in uffici e attività ammesse
  •         Gli esercizi commerciali di ferramenta, elettronici, chiusi domenica e festivi
  •         Nei punti vendita, nelle aree interne ed esterne, devono essere rispettate da tutti le misure di distanziamento di almeno due metri e la presenza di mascherine e guanti (riguarda i supermercati)
  •         Bar e ristoranti: somministrazione di alimenti e bevande consentita ma solo con consegna a domicilio
  •         Tutte le attività produttive ammesse, incluse quelle bancarie e assicurative, devono essere espletate nel rispetto per i dipendenti del protocollo di sicurezza siglato con le parti sociali. Per questo saranno continuati e incentivati i controlli
  •         Nell'attività bancaria, compresa Poste Italiane, e assicurazioni, previsto accesso di clienti e fornitori programmato previa appuntamento, resta d'obbligo di mascherine, guanti e gel igienizzante
  •         Raccomandato nelle attività aperte il controllo della temperatura corporea dei presenti con obbligo di allontanamento di chi ha più di 37.5
  •         Vendita al dettaglio vestiti per bambini e neonati, librerie e cartolerie, ammessa solo nei negozi dedicati e consentita due giorni alla settimana. Vale a dire che restano chiusi i negozi di questo tipo nei centri commerciali
  •         Ammesso spostamento per conferimento rifiuti negli ecocentri o Cerd
  •         Ammessa l'attività di manutenzione aree verde e naturali, pubbliche o private, comprese quelle in concessione, come le spiagge

 

 

LE CHIUSURE DELLE ATTIVITA' SONO PROROGATE FINO AL 3 MAGGIO 2020

 

Per alcune sono previste invece le riaperture. Ecco l'elenco di attività che potranno aprire, secondo il nuovo Dpcm. Alcune attività, come i supermercati erano ovviamente già aperti nelle fase precedente. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha parlato del Dpcm e non solo, purtroppo, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

 

RIPARTONO ALCUNE ATTIVITA’ DOPO IL 14 APRILE


Dall’uso delle aree forestali, per tagliare i boschi ad esempio, alla fabbricazione dei computer, si allunga di una decina di voci la lista dei codici Ateco, che vanno da un ampliamento delle attività legate all’agricoltura alla ripresa per gli organismi internazionali presenti in Italia, come le sedi delle agenzie delle Nazioni Unite.

 

Aggiunte tra le grandi opere quelle idrauliche. Riparte il commercio all’ingrosso di carta e della cancelleria, per consentire la rifornire le cartolerie di penne, pennarelli, quaderni pronte alla riapertura insieme alle librerie e ai negozi per bambini, una eccezione perché sul resto dell’abbigliamento la serranda resta abbassata.


 

IN AZIENDA POSSIBILE SMALTIRE LE SCORTE


Per le attività che restano sospese sarà comunque possibile entrare in azienda per vigilanza o manutenzione, per la gestione dei pagamenti (a partire dalle buste paga) e per la sanificazione. Si potranno anche spedire e ricevere merci, tutto previa comunicazione al Prefetto.


Le fabbriche e le attività aperte devono assicurare “prioritariamente la distribuzione e la consegna di prodotti deperibili e dei generi di prima necessità”.

 


LUNGO-ORARIO AL SUPERMERCATO, GUANTI PER LA SPESA


Il dpcm elenca le misure per gli esercizi commerciali aperti, indicando la necessità di utilizzare guanti usa e getta per fare la spesa e la mascherina in tutte le fasi lavorative dove non si possa mantenere la distanza. Prevista la sanificazione due volte al giorno.


In più si prevede che nei piccoli negozi, entro i 40 metri quadri, si entri uno per volta e con la presenza di massimo due operatori. Per scaglionare gli accessi si prevedono anche “ampliamenti delle fasce orarie”. Alla cassa si deve trovare l’igienizzante per le mani, anche prima di digitare il Pin del bancomat.

 


SPOSTAMENTI E SPORT VIETATI, RESTA ATTIVITA’ MOTORIA


Per altre tre settimane bisognerà rimanere a casa, salvo “comprovate esigenze lavorative”, necessità o motivi di salute. Niente eventi, chiusi bar, ristoranti, pub e discoteche. Vietati i trasferimenti da dove ci si trova, vietatissimi gli spostamenti verso le seconde case di vacanza.


Parchi e aree gioco restano chiusi, così come è confermato lo stop per tutte le attività sportive, anche gli allenamenti dei professionisti. Rimane consentita l’attività motoria nei pressi di casa, da soli e mantenendo le distanze.

 


STRETTA SUGLI INGRESSI, STOP A CHI HA LA FEBBRE:


Confermata la disciplina sugli ingressi nel Paese e sui transiti brevi dall’estero: chi rientra avrà l’obbligo di isolamento fiduciario anche in assenza di sintomi. Prevista la possibilità di transiti per lavoro di massimo 5 giorni (72 ore prorogabili di 48).


Regole più stringenti, in entrambi i casi, alla partenza dall’estero: bisognerà consegnare una dichiarazione ai vettori che dovranno misurare la temperatura e bloccare il viaggio di chi ha la febbre. Stop confermato per le navi da crociera. (Fonte: Ansa)

 

LE ATTIVITA' CHE POSSONO RIAPRIRE

 

Allegato 1
Commercio al dettaglio


        Ipermercati
        Supermercati
        Discount di alimentari
        Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari
        Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
        Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
        Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2)
        Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
        Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)
        Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
        Commercio al dettaglio di articoli per l'illuminazione
        Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
        Farmacie
        Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica
        Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
        Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale
        Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
        Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
        Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
        Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
        Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet
        Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione
        Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono
        Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici
        Commercio di carta, cartone e articoli di cartoleria
        Commercio al dettaglio di libri Commercio al dettaglio di vestiti per bambini e neonati

 

Allegato 2
Servizi per la persona


        Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
        Attività delle lavanderie industriali
        Altre lavanderie, tintorie
        Servizi di pompe funebri e attività connesse


Allegato 3

        Coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali
        Silvicoltura ed utilizzo aree forestali
        Pesca e acquacoltura
        Estrazione di carbone
        Estrazione di petrolio greggio e di gas naturale
        Attività dei servizi di supporto all'estrazione di petrolio e di gas naturale
        Industrie alimentari
        Industria delle bevande
        Fabbricazione di altri articoli tessili tecnici ed industriali
        Fabbricazione di tessuti non tessuti e di articoli in tali materie (esclusi gli articoli di
        abbigliamento)
        Confezioni di camici, divise e altri indumenti da lavoro
        Industria del legno e dei prodotti in legno e sughero (esclusi i mobili); fabbricazione
        articoli in paglia e materiali da intreccio
        Fabbricazione di carta (ad esclusione dei codici: 17.23 e 17.24)
        Stampa e riproduzione di supporti registrati
        Fabbricazione di coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
        Fabbricazione di prodotti chimici (ad esclusione dei codici: 20.12 - 20.51.01 - 20.51.02 - 20.59.50 - 20.59.60)
        Fabbricazione di prodotti farmaceutici di base e di preparati farmaceutici
        Fabbricazione di articoli in materie plastiche (ad esclusione dei codici: 22.29.01 e 22.29.02)
        Fabbricazione di vetro cavo
        Fabbricazione di vetrerie per laboratori, per uso igienico, per farmacia
        Fabbricazione di radiatori e contenitori in metallo per caldaie per il riscaldamento centrale
        Fabbricazione di utensileria ad azionamento manuale; parti intercambiabili per macchine utensili
        Fabbricazione di imballaggi leggeri in metallo
        Fabbricazione di componenti elettronici e schede elettroniche
        Fabbricazione di computer e unità periferiche
        Fabbricazione di apparecchi per irradiazione, apparecchiature elettromedicali ed elettroterapeutiche
        Fabbricazione di motori, generatori e trasformatori elettrici e di apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità
        Fabbricazione di batterie di pile e di accumulatori elettrici
        Fabbricazione di macchine automatiche per la dosatura, la confezione e per l'imballaggio
        Fabbricazione di macchine per l'industria della carta e del cartone (incluse parti e accessori)
        Fabbricazione di macchine per l'industria delle materie plastiche e della gomma (incluse parti e accessori)
        Fabbricazione di strumenti e forniture mediche e dentistiche
        Fabbricazione di attrezzature ed articoli di vestiario protettivi di sicurezza
        Fabbricazione di casse funebri
        Riparazione e manutenzione installazione di macchine e apparecchiature (ad esclusione dei seguenti codici: 33.11.01, 33.11.02, 33.11.03, 33.11.04, 33.11.05,33.11.07, 33.11.09, 33.12.92)
        Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
        Raccolta, trattamento e fornitura di acquaGestione delle reti fognarie
        Attività di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti; recupero dei materiali
        Attività di risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti
        Ingegneria civile (ad esclusione dei seguenti codici: 42.99.09 e 42.99.10)
        Installazione di impianti elettrici, idraulici e altri lavori di costruzioni e installazioni
        Manutenzione e riparazione di autoveicoli
        Commercio di parti e accessori di autoveicoli
        Per la sola attività di manutenzione e riparazione di motocicli e commercio di relative parti e accessori
        Commercio all'ingrosso di materie prime agricole e animali vivi
        Commercio all'ingrosso di prodotti alimentari, bevande e prodotti del tabacco
        Commercio all'ingrosso di prodotti farmaceutici
        Commercio all’ingrosso di carta, cartone e articoli di cartoleria
        Commercio all'ingrosso di libri riviste e giornali
        Commercio all'ingrosso di macchinari, attrezzature, macchine, accessori, forniture
        agricole e utensili agricoli, inclusi i trattori
        Commercio all'ingrosso di strumenti e attrezzature ad uso scientifico
        Commercio all'ingrosso di articoli antincendio e infortunistici
        Commercio all'ingrosso di prodotti petroliferi e lubrificanti per autotrazione, di
        combustibili per riscaldamento
        Commercio all’ingrosso di fertilizzanti e di altri prodotti chimici per l’agricoltura
        Trasporto terrestre e trasporto mediante condotte
        Trasporto marittimo e per vie d'acqua
        Trasporto aereo
        Magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti
        Servizi postali e attività di corriere
        Alberghi e strutture simili
        Servizi di informazione e comunicazione
        Attività finanziarie e assicurative
        Attività legali e contabili
        Attività di direzione aziendali e di consulenza gestionale
        Attività degli studi di architettura e d'ingegneria; collaudi ed analisi tecniche
        Ricerca scientifica e sviluppo
        Attività professionali, scientifiche e tecniche
        Servizi veterinari
        Attività delle agenzie di lavoro temporaneo (interinale) nei limiti in cui siano espletate in relazione alle attività di cui agli allegati 1, 2 e 3 del presente decreto
        Servizi di vigilanza privata
        Servizi connessi ai sistemi di vigilanza
        Attività di pulizia e disinfestazione
        Cura e manutenzione del paesaggio, con esclusione delle attività di realizzazione
        Attività dei call center limitatamente alla attività «di call center in entrata (inbound), che rispondono alle chiamate degli utenti tramite operatori, tramite distribuzioneautomatiche delle chiamate, tramite integrazione computer-telefono, sistemi
        interatttivi di risposta a voce o sistemi in grado di ricevere ordini, fornire
        informazioni sui prodotti, trattare con i clienti per assistenza o reclami» e, comunque,
        nei limiti in cui siano espletate in relazione alle attività di cui agli allegati al presente decreto
        Attività di imballaggio e confezionamento conto terzi
        Agenzie di distribuzione di libri, giornali e riviste
        Altri servizi di sostegno alle imprese limitatamente all’attività relativa alle consegne a domicilio di prodotti
        Amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale obbligatoria
        Istruzione
        Assistenza sanitaria
        Servizi di assistenza sociale residenziale
        Assistenza sociale non residenziale
        Attività di organizzazioni economiche, di datori di lavoro e professionali
        Riparazione e manutenzione di computer e periferiche
        Riparazione e manutenzione di telefoni fissi, cordless e cellulari
        Riparazione e manutenzione di altre apparecchiature per le comunicazioni
        Riparazione di elettrodomestici e di articoli per la casa
        Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico
        Organizzazioni e organismi extraterritoriali