PARRUCCHIERI BARBIERI ED ESTETISTE ALLEATI
PARRUCCHIERI BARBIERI ED ESTETISTE ALLEATI

I Parrucchieri, Centri Estetici, Centri Massaggi e Onicotecnici di tutta Italia e la cittadinanza, con la presente petizione, chiedono la modifica del DPCM del 26 aprile 2020 in merito alla fase due delle riaperture.

 

E' necessario per la sopravvivenza economica di 142.000 aziende, che tutte queste attività possano riaprire, con tutte le precauzioni del caso,il 4 maggio o in date più ravvicinate possibili.

 

Le riaperture degli esercizi di tutti i servizi alla persona, anche condizionate da restrizioni, sono necessarie per il benessere del Paese e delle persone, per la sconfitta dell'abusivismo sanitariamente incontrollato, e per evitare il dissesto economico che si sta abbattendo sul settore.

 

Per questo ci appelliamo agli articoli 1 e 4 della Costituzione della Repubblica Italiana

 

articolo 1

 

"L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione".

 

articolo 4

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società

 

La categoria chiede di tornare a lavorare.

 

 

FIRMARE NON COSTA NULLA. AIUTA LA CATEGORIA CLICCANDO QUI E ADERENDO ALLA CAMPAGNA