SCENARIO ECONOMICO VENETO
SCENARIO ECONOMICO VENETO

Dai dati esposti nello studio della regione Veneto si evincono di danni provocati dal punto di vista economico sulla realtà imprenditoriale veneta.

 

Le più recenti evidenze statistiche su come le imprese stanno vivendo il riacutizzarsi dell’emergenza sanitaria da Covid-19 sono state raccolte attraverso la seconda edizione della rilevazione “Situazione e prospettive delle imprese nell’emergenza sanitaria Covid-19”, che Istat ha effettuato tra il 23 ottobre e il 16 novembre 2020. Il 72,4% delle imprese venete ha dichiarato di essere in piena attività, il 20,8% di essere parzialmente aperta, svolgendo la propria attività in condizioni limitate in termini di spazi, orari e accesso della clientela. Il 6% delle imprese venete ha invece dichiarato di essere chiusa ma di prevedere di riaprire, mentre lo 0,8% è chiusa e non prevede una riapertura.

 

Il 68% delle imprese venete dichiara una riduzione del fatturato nei mesi giugno-ottobre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019: nel 10,6% dei casi il fatturato è diminuito meno del 10%, nel 44,1% dei casi il fatturato si è ridotto tra il 10% e il 50% e nel 13,3% si è più che dimezzato. Un ulteriore 2,1% non ha fatturato nel periodo osservato. Il 30% delle imprese venete dichiara che il suo fatturato non ha subito variazioni o è addirittura aumentato.

 

Se vuoi approfondire, leggi l'allegato